INTERmodality MOdel for the Development of the Adriatic Littoral zone

Capofila
Società per la Mobilità intercomunale Conerobus S.p.A, Ancona


Programma e bando

Programma IPA Adriatico – Secondo bando ordinario (2011)


Breve descrizione

INTERMODAL è un progetto transnazionale relativo alla sperimentazione di soluzioni di mobilità intermodale come leva per la promozione turistica dell’area adriatica, co-finanziato dal Programma comunitario IPA Adriatico all’interno del secondo bando per progetti ordinari anno 2011.


Obiettivi

Il progetto intende mettere in rete vari attori di territori che si affacciano sull’area adriatica allo scopo di promuovere lo studio e la sperimentazione di soluzioni di trasporto intermodale come elemento di sviluppo urbano sostenibile e promozione dell’area adriatica in termini turistici.

Altro obiettivo è quello di far dialogare tutti i principali attori del settore dei trasporti locali fra loro e con la società civile, attraverso la costituzione in ogni territorio di Commissioni per la Mobilità, chiamate a definire Piani Strategici locali sull’intermodalità.


Azioni

WP1 – Gestione e coordinamento
WP2 – Comunicazione e disseminazione
WP3 – Ricerca sulla situazione dei trasporti e dell’intermodalità nelle aree coinvolte
WP4 – Dialogo transfrontaliero su possibili soluzioni di trasporto urbano intermodale e sostenibile
WP5 – Azioni pilota per la sperimentazione delle soluzioni di trasporto intermodale individuate per ognuna delle aree coinvolte
WP6 – Attività di rete transfrontaliere per fare dell’intermodalità una chiave per la promozione turistica dell’area adriatica


Risultati

I principali risultati di INTERMODAL sono:

  • Realizzazione di un database con i dati relativi ai trasporti e all’intermodalità nelle aree coinvolte
  • Istituzioni di Commissioni per la Mobilità, composte dai principali attori del settore dei trasporti locali (comuni, aziende TPL, privati)
  • Stesura di Piani Strategici locali sull’intermodalità
  • Azioni pilota per sperimentare le soluzioni di trasporto intermodale sviluppate
  • Dialogo transfrontaliero su come l’intermodalità possa facilitare e promuovere il flusso turistico nell’area adriatica


Beneficiari

Principali attori del settore dei trasporti locali (comuni, aziende TPL, privati), cittadini e turisti dell’area adriatica.


Partenariato
Il partenariato è composto da 9 soggetti pubblici o equiparati al pubblico provenienti da 3 Paesi diversi. Capofila è la Società per la Mobilità intercomunale Conerobus S.p.A, Ancona (ITALIA). Gli altri soggetti sono: Assessorato al turismo, Regione Emilia Romagna (ITALIA), Assessorato ai trasporti, Regione Puglia (ITALIA), Comune di Jesi (ITALIA), Municipalità di Valona (ALBANIA), Ministero dei trasporti albanese (ALBANIA), Dunea (HR), Municipalità di Sibenico (HR), Contea di Spalato (HR).


Durata

Il progetto ha una durata di 36 mesi (01/10/2012 – 30/09/2015)



Evento Finale
Mercoledi 30 Marzo 2016 - Ancona                  Giovedi 31 Marzo 2016 - Jesi


Newsletter

Periodo Contenuto
ico PDF N. 0 Gennaio 2013 Presentazione - Partners - Kick off meeting
ico PDF N. 1 Febbraio 2013 Kick-off meeting e lancio del progetto
ico PDF N. 2 Maggio 2013 Ricerca e Raccolta Informazioni
ico PDF N. 3 Giugno 2013 Sito WEB Intermodal
ico PDF N. 4 Agosto 2013 Punti Chiave del Meeting di Sibenico
ico PDF N. 5 Ottobre 2013 Meeting a Spalato - Croazia
ico PDF N. 6 Dicembre 2013 Studio sugli indicatori del trasporto locale
ico PDF N. 7 Febbraio 2014 ADRIMOB, ponte sul mare Adriatico
ico PDF N. 8 Aprile 2014 Bisogni di mobilità urbana e turistica, analisi dei flussi: il caso di Conerobus
ico PDF N. 9 Giugno 2014 Trasporto Intermodale in Albania - verso una strategia
ico PDF N. 10 Agosto 2014 Intermodalità in Adriatico - Area Ionica
ico PDF N. 11 Ottobre 2014 Settimana Europea della mobilità
ico PDF N. 12 Dicembre 2014 Conerobus: 6 nuovi filobus in servizio
ico PDF N. 13 Aprile 2015 Dunea: quarto local mobility board
ico PDF N. 16 Marzo 2016 Il mobility day a Valona