La Politica degli Acquisti

LA POLITICA DEGLI ACQUISTI DI CONEROBUS S.p.a.

ico PDF Scarica il Documento in Formato PDF

L'affidamento e l'esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture deve garantire la qualità delle prestazioni e svolgersi nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza; l'affidamento deve altresì rispettare i principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, nonché quello di pubblicità. Il Codice dei contratti pubblici, approvato con decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 ed entrato in vigore il 1º luglio 2006, rappresenta la fonte normativa primaria che disciplina gli acquisti della pubblica amministrazione e degli organismi di diritto pubblico denominati enti aggiudicatori.
L'esigenza di coniugare tutela della concorrenza e semplificazione delle procedure è particolarmente avvertita nei settori cosiddetti speciali, dove sono gli stessi enti aggiudicatori ad offrire sul mercato servizi di interesse economico generale, risultando in tal modo soggetti sia a responsabilità di carattere pubblico, concernenti la garanzia di trasparenza ed economicità gestionale, di sicurezza e continuità del servizio erogato, sia alla spinta competitiva che deriva dalla progressiva apertura alla concorrenza. Conerobus S.p.a. in qualità di ente aggiudicatore applica la normativa prevista dal Codice nello specifico dalla parte III dello stesso che mira ad uniformare l'attività negoziale degli enti aggiudicatori ad una serie di vincoli che, da un lato, garantiscano ineludibili principi di trasparenza, concorrenza, non discriminazione e, dall'altro, preservino altrettanto ineludibili margini di flessibilità, in ottemperanza alle previsioni della direttiva 2004/17/CE e al rinvio selettivo operato dall'articolo 206 del codice. Questo articolo di stretta interpretazione, elenca tassativamente quelle norme del Codice che, previste per i settori ordinari, si applicano anche ai settori speciali. Le soglie comunitarie previste dall’art. 215 del Codice determinano due differenti modalità procedurali di gestione delle gare a seconda che gli importi oggetto di gara siano al di sopra o al di sotto delle stesse. Nel primo caso si applica a stretto rigore la normativa del Codice, nel secondo si applica la disciplina dettata dal Regolamento previsto dall’art. 238 del Codice ed approvato dal Cda di Conerobus, la quale deve essere conforme ai principi dettati dal Trattato CE a tutela della concorrenza e prevede altresì forme di acquisizione di lavori servizi e forniture in economia.
Per sintetizzare, le procedure per gli acquisti previste dal Codice sono tre: Procedure in economia, Procedure di gara pubblica sub europee, Procedure di gara pubblica europee.
Le procedure in economia prevedono l’esperimento di una procedura negoziata detta cottimo fiduciario in cui le acquisizioni avvengono mediante affidamento a terzi tramite l’utilizzo dell’Albo Fornitori ed in base alle modalità riportate nel citato Regolamento adottato da Conerobus S.p.A.
Le Procedure di gara pubblica subeuropee (aperte, ristrette e negoziate previo e senza avviso con cui si indice la gara), anch’esse disciplinate dal Regolamento, prevedono termini ridotti e pubblicità semplificata rispetto alle gare europee.
Le Procedure di gara europee (aperte, ristrette e negoziate previo e senza avviso con cui si indice la gara) sono disciplinate interamente dal Codice e prevedono forme di pubblicità sopranazionale.
Soglie per definire le Procedure di acquisto ai sensi del Regolamento 1177/CE/2009
Procedure in economia
Le procedure in economia si applicano per l'affidamento di:
a) Servizi di importo pari od inferiore ad € 200.000,00
b) Forniture di importo pari od inferiore ad € 200.000,00
Procedure di gara pubblica sub europee
Le procedure di gara pubblica sub europea si applicano per l'affidamento di:
a) Servizi di importo superiore ad € 200.000,00 e fino ad € 414.000,00
b) Forniture di importo superiore ad € 200.000,00 e fino ad € 414.000,00
Procedure di gara pubblica europee
Le procedure di gara pubblica europea si applicano per l’affidamento di:
a) Servizi di importo superiore od uguale ad € 414.000,00
b) Forniture di importo superiore od uguale ad € 414.000,00
Per informazioni e chiarimenti contattare tramite e-mail i seguenti Uffici:
Ufficio Acquisti albofornitori@conerobus.it
Ufficio Gare e Contratti garecontratti@conerobus.it